Salvatore Fusco: "Il giovani un tesoro da custodire gelosamente"

Domenica, 11 Agosto 2019 18:04 Scritto da  Letto 194 volte
  Clicca per ascolare il testo Salvatore Fusco: "Il giovani un tesoro da custodire gelosamente" Salvatore Fusco, fra l’altro ex calciatore Ascoli Calcio del Presidentissimo Costantino Rozzi, chiamato alla guida tecnica della S S D Monticelli. Mister, cosa si prova svolgere le funzioni di timoniere della squadra di quartiere, nel suo caso, della propria città: “ Premetto! Io sono stato chiamato e non ho esitato un attimo a dichiarandomi disponibile. Sono arrivato da poco è ho capito che avevo fatto la scelta giusta dopo aver costatato di aver trovato l’ambiente ideala per lavorare bene e a proprio agio con tutti e in particolare con i giocatori “. Ultime battute di calcio mercato e inizio campionato che bussa alle porte. “ Stiamo rispettando i tempi per non trovarci scoperti dopo. Le new entry sono tutte alla loro altezza e le scelte sono state fatte con criterio puntando sui migliori. Certo sarà il campo a dire la sua. Noi siamo quanto mai fiduciosi e non può essere altrimenti “. Domanda di prammatica che in questo genere d’intervista non manca mai. Che Campionato sarà dopo le ultime due delusioni di fila: “ Due i presupposti di base. Fare più punti possibili e permanenza. Se poi, come ci auguriamo, gli eventi ci riservano delle sorprese, ben vengano. Non saremo così sciocchi da non prenderle in esame. Non le pare “. I giovani. Il tesoretto da custodire gelosamente. Mister, ultima domanda. I giovani! Un tesoretto da custodire gelosamente. “ Ha detto bene. Da custodire gelosamente. E sa perché? Perché le future promesse del calcio italiano arriveranno anche dalla Scuola Calcio Monticelli. I dirigenti di altre società cercano di portarceli via. Noi abbiamo creato i presupposti a che ciò non avvenga. Sicuramente avrà modo di parlarne con i responsabili in particolare con il responsabile del settore Pietro Zaini. Il mio compito è fare debuttare i più meritevoli in Prima Squadra “.   Giuseppe Capasso    
Salvatore Fusco: "Il giovani un tesoro da custodire gelosamente"

 

Salvatore Fusco, fra l’altro ex calciatore Ascoli Calcio del Presidentissimo Costantino Rozzi, chiamato alla guida tecnica della S S D Monticelli. Mister, cosa si prova svolgere le funzioni di timoniere della squadra di quartiere, nel suo caso, della propria città: “ Premetto! Io sono stato chiamato e non ho esitato un attimo a dichiarandomi disponibile. Sono arrivato da poco è ho capito che avevo fatto la scelta giusta dopo aver costatato di aver trovato l’ambiente ideala per lavorare bene e a proprio agio con tutti e in particolare con i giocatori “. Ultime battute di calcio mercato e inizio campionato che bussa alle porte. “ Stiamo rispettando i tempi per non trovarci scoperti dopo. Le new entry sono tutte alla loro altezza e le scelte sono state fatte con criterio puntando sui migliori. Certo sarà il campo a dire la sua. Noi siamo quanto mai fiduciosi e non può essere altrimenti “. Domanda di prammatica che in questo genere d’intervista non manca mai. Che Campionato sarà dopo le ultime due delusioni di fila: “ Due i presupposti di base. Fare più punti possibili e permanenza. Se poi, come ci auguriamo, gli eventi ci riservano delle sorprese, ben vengano. Non saremo così sciocchi da non prenderle in esame. Non le pare “. I giovani. Il tesoretto da custodire gelosamente. Mister, ultima domanda. I giovani! Un tesoretto da custodire gelosamente. “ Ha detto bene. Da custodire gelosamente. E sa perché? Perché le future promesse del calcio italiano arriveranno anche dalla Scuola Calcio Monticelli. I dirigenti di altre società cercano di portarceli via. Noi abbiamo creato i presupposti a che ciò non avvenga. Sicuramente avrà modo di parlarne con i responsabili in particolare con il responsabile del settore Pietro Zaini. Il mio compito è fare debuttare i più meritevoli in Prima Squadra “.

 

Giuseppe Capasso

 

 


newtec 2019

 

ASCOLTA LA DIRETTA

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Caldarola, al via la 43esima Sagra della Polenta

Caldarola, al via la 43esima Sagra della Polenta
Da giovedì 22 a domenica 25 agosto, la cittadina di Caldarola è in festa per il consueto appuntamento con la "Sagra della…

6x3 pubbl rinnovabile 2019 ridotto

 

RADIOC1INBLU

Indirizzo: P.za Cavour, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono:  0737.633180
Cellulare:  335.5367709
E-mail:  radioc1inblu@gmail.com

 ASCOLTA LA DIRETTA

Clicca per ascolare il testo