PUBBLICIZZA AZIENDA VISIBILITA

 

Zaini-Bierhoff, un'amicizia che dura nel tempo

Lunedì, 09 Settembre 2019 14:00 Scritto da  Letto 378 volte
  Clicca per ascolare il testo Zaini-Bierhoff, un'amicizia che dura nel tempo La sorpresa, per gli ex giocatori dell’Ascoli del presidentissimo Costantino Rozzi e tifosi, arriva dalla Germania. A riservarla a due suoi ex compagni di squadra, Pietro Zaini e Salvatore Fusco è l’indimenticabile bomber Oliver Bierhoff, l’indiscusso uomo goal per antonomasia. Sorpresa quanto mia gradita ci dice Zaini. “ Non me lo sarei mai aspettato. E’ vero anche che siamo rimasti amici, malgrado siano passati parecchi anni e che saltuariamente ci sentiamo per telefono. Sarebbe bello se venisse ad Ascoli per salutarci “. Che ricordi ha di Bierhoff. “ A parte come persona, bello. In campo ero il suo suggeritore ovvero ero il giocatore che lo metteva in condizione di andare a rete e far goal. Eravamo una coppia molto affiatata per la gioia non sola di noi due ma di tutta la squadra e del pubblico “. Senza nulla togliere all’attuale staff tecnico, le piacerebbe averlo come consulente tecnico o come procuratore. “ Le vie del Signore sono infinite. Aspettiamo che venga ad Ascoli per salutarci. Potrebbe essere l’occasione di parlarne e sondare se l’idea lo alletti o se si renda disponibile. Ovviamente dipende non solo da lui ma anche da noi se militiamo in un campionato almeno di seconda fascia serie D “. Insomma, Bierhoff potrebbe essere la notizia che farebbe clamore e questo grazie al Monticelli seconda squadra della città delle Cento Torri.   (Giuseppe Capasso)
Zaini-Bierhoff, un'amicizia che dura nel tempo

 

La sorpresa, per gli ex giocatori dell’Ascoli del presidentissimo Costantino Rozzi e tifosi, arriva dalla Germania. A riservarla a due suoi ex compagni di squadra, Pietro Zaini e Salvatore Fusco è l’indimenticabile bomber Oliver Bierhoff, l’indiscusso uomo goal per antonomasia. Sorpresa quanto mia gradita ci dice Zaini. “ Non me lo sarei mai aspettato. E’ vero anche che siamo rimasti amici, malgrado siano passati parecchi anni e che saltuariamente ci sentiamo per telefono. Sarebbe bello se venisse ad Ascoli per salutarci “. Che ricordi ha di Bierhoff. “ A parte come persona, bello. In campo ero il suo suggeritore ovvero ero il giocatore che lo metteva in condizione di andare a rete e far goal. Eravamo una coppia molto affiatata per la gioia non sola di noi due ma di tutta la squadra e del pubblico “. Senza nulla togliere all’attuale staff tecnico, le piacerebbe averlo come consulente tecnico o come procuratore. “ Le vie del Signore sono infinite. Aspettiamo che venga ad Ascoli per salutarci. Potrebbe essere l’occasione di parlarne e sondare se l’idea lo alletti o se si renda disponibile. Ovviamente dipende non solo da lui ma anche da noi se militiamo in un campionato almeno di seconda fascia serie D “. Insomma, Bierhoff potrebbe essere la notizia che farebbe clamore e questo grazie al Monticelli seconda squadra della città delle Cento Torri.

 

(Giuseppe Capasso)


CLICCA E ASCOLTA

newtec nuovo

 

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Contram: Settimana Europea della mobilità

Contram: Settimana Europea della mobilità
Da lunedì scorso fino a domenica 22 settembre in tutta Europa si celebra la Settimana Europea della Mobilità, la Mobility Week, con…

6x3 pubbl rinnovabile 2019 ridotto

 

RADIOC1INBLU

Indirizzo: P.za Cavour, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono:  0737.633180
Cellulare:  335.5367709
E-mail:  radioc1inblu@gmail.com

 CLICCA E ASCOLTA

Clicca per ascolare il testo