facebook instagram png ridimens Podcast  ridimen logo APP ASCOLTA LA DIRETTA2

 

Jrvs-Maltignanese, sfida tra ultime della classe

Mercoledì, 04 Dicembre 2019 09:05 Scritto da  Letto 407 volte
  Clicca per ascolare il testo Jrvs-Maltignanese, sfida tra ultime della classe Jrvs Ascoli ancora stoppato e arriva da Pagliare la settima sconfitta dopo dodici giornate di campionato. Sconfitta meritata quella dei ragazzi di mister Francesco Paoletti? Oppure risultato falsato perché condizionato dalle decisioni dell’arbitro quanto mai dubbie. Il quesito si pone dopo quanto accaduto in campo durante tutto l’arco della gara. Un goal discutibile. Un rigore alquanto generoso e risultato finale che assume proporzioni spropositate. Ai Paolettis’ boy non è bastato la più che piacevole prestazione sciorinata in campo e pertanto non si possono attribuire tutte le colpe della pesante sconfitta. Purtroppo non avevano previsto che in campo ci sarebbe stato il dodicesimo uomo che avrebbe condizionato, con le sue decisioni alquanto cervellotiche, il risultato finale. Ora non rimane che archiviare l’ennesimo torto subito e ricominciare daccapo dalla prossima gara casalinga col Maltignano di mister Seghetti.   SFIDA FRA LE ULTIME DELLA CLASSE Al Campo sportivo “ Tonino Camaioni “ Monterocco per la tredicesima giornata di campionato si sfideranno due delle formazioni ultime della classe. Jrvs Ascoli quartultima con nove punti frutto di due vittorie e tre pareggi e Matltignano quintultimo con dieci punti frutto di una vittoria e sette pareggi. Gara tosta che s’ispira al motto latino “ Mors tua vita mea “. Vincere per tirarsi fuori dal marasma della bassa classifica sarà il motivo predominante della gara. Il pareggio serve a poco se non a muovere la classifica. I biancazzurri staranno all’erta. Gli ospiti soffrono di pareggite e non è da escludere che alzeranno barricate o faranno catenaccio per uscire indenni dal rettangolo di gioco. Insomma vincere per il sorpasso non solo e poi contro una diretta avversaria che lotta per non retrocedere. In caso di vittoria tre punti pesantissimi che possono valere una stagione. Mister Francesco Paoletti a pochi giorni dalla sfida: “ Non voglio distrarre i ragazzi con le mie raccomandazioni. Li vedo impegnati a seguire le direttive impartite a loro e li lascio tranquilli. Spero solo che da sabato pomeriggio la Jrvs cominci a sfrecciare “.   (Giuseppe Capasso)
Jrvs-Maltignanese, sfida tra ultime della classe

 

Jrvs Ascoli ancora stoppato e arriva da Pagliare la settima sconfitta dopo dodici giornate di campionato. Sconfitta meritata quella dei ragazzi di mister Francesco Paoletti? Oppure risultato falsato perché condizionato dalle decisioni dell’arbitro quanto mai dubbie. Il quesito si pone dopo quanto accaduto in campo durante tutto l’arco della gara. Un goal discutibile. Un rigore alquanto generoso e risultato finale che assume proporzioni spropositate. Ai Paolettis’ boy non è bastato la più che piacevole prestazione sciorinata in campo e pertanto non si possono attribuire tutte le colpe della pesante sconfitta. Purtroppo non avevano previsto che in campo ci sarebbe stato il dodicesimo uomo che avrebbe condizionato, con le sue decisioni alquanto cervellotiche, il risultato finale. Ora non rimane che archiviare l’ennesimo torto subito e ricominciare daccapo dalla prossima gara casalinga col Maltignano di mister Seghetti.

 

SFIDA FRA LE ULTIME DELLA CLASSE Al Campo sportivo “ Tonino Camaioni “ Monterocco per la tredicesima giornata di campionato si sfideranno due delle formazioni ultime della classe. Jrvs Ascoli quartultima con nove punti frutto di due vittorie e tre pareggi e Matltignano quintultimo con dieci punti frutto di una vittoria e sette pareggi. Gara tosta che s’ispira al motto latino “ Mors tua vita mea “. Vincere per tirarsi fuori dal marasma della bassa classifica sarà il motivo predominante della gara. Il pareggio serve a poco se non a muovere la classifica. I biancazzurri staranno all’erta. Gli ospiti soffrono di pareggite e non è da escludere che alzeranno barricate o faranno catenaccio per uscire indenni dal rettangolo di gioco. Insomma vincere per il sorpasso non solo e poi contro una diretta avversaria che lotta per non retrocedere. In caso di vittoria tre punti pesantissimi che possono valere una stagione. Mister Francesco Paoletti a pochi giorni dalla sfida: “ Non voglio distrarre i ragazzi con le mie raccomandazioni. Li vedo impegnati a seguire le direttive impartite a loro e li lascio tranquilli. Spero solo che da sabato pomeriggio la Jrvs cominci a sfrecciare “.

 

(Giuseppe Capasso)


 

ASCOLTA LA DIRETTA2

COPIA omaggio nostra 330x210

newtec nuovo

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

"Licenziamento illegittimo di una dipendente". Sindaco di Tolentino condannato a pagare

È stato ritenuto illegittimo il licenziamento che il sindaco di Tolentino, Giuseppe Pezzanesi, aveva applicato nei confronti della sua dipendente Michela Antinori…

RADIOC1INBLU

Indirizzo: Via Macario Muzio, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono:  0737.633180
Cellulare:  335.5367709
E-mail:  radioc1inblu@gmail.com

 ASCOLTA LA DIRETTA2

Clicca per ascolare il testo