Seguici facebook instagram png ridimens Podcast  ridimen logo APP

 

Amicizia e solidarietà, i valori lasciati da Francesco Sciarra

Mercoledì, 04 Dicembre 2019 15:10 Scritto da  Letto 570 volte
  Clicca per ascolare il testo Amicizia e solidarietà, i valori lasciati da Francesco Sciarra Amicizia e solidarietà correndo dietro ad un pallone. Questo il senso della serata vissuta allo Stadio della Vittoria di Macerata nel ricordo di Francesco Sciarra, giovane uomo troppo presto strappato alla vita, una carriera da calciatore vissuta con diverse squadre, ma soprattutto lamico di tutti dentro e fuori dal campo. Ex compagni di squadra, avversari sul campo, allenatori hanno dato vita ad un quadrangolare che, al di là del risultato per una volta passato in secondo piano, ha avuto il solo scopo della solidarietà con il ricavato della serata destinato allacquisto di un defribillatore donato allIstituto Comprensivo De Magistris di Caldarola, altra squadra nella quale Sciarra ha militato. Ho conosciuto Francesco come avversario in campo - le parole del vice sindaco di Caldarola Giovanni Ciarlantini - ma il suo ricordo è sempre vivo. Il fatto, poi, che gli organizzatori della serata abbiano pensato al nostro comune quale segno di vicinanza ad una comunità colpita dal terremoto non può che farci piacere e per questo li ringraziamo. Grazie a nome della nostra scuola per questo defibrillatore - le parole della dirigente scolastica - Ritengo che da questa serata siano emersi due valori, quello dellamicizia, che si è sentito palpabile, e quello della solidarietà. Due valori importanti nella scuola e nelleducazione dei nostri giovani. Una bellissima serata in ricordo del nostro amico Francesco - ha dichiarato a nome di tutti un emozionato Simone Salvucci - Ringrazio coloro che hanno partecipato ad un evento che ha testimoniato amicizia e voglia di stare insieme.         
Amicizia e solidarietà, i valori lasciati da Francesco Sciarra

 

Amicizia e solidarietà correndo dietro ad un pallone. Questo il senso della serata vissuta allo Stadio della Vittoria di Macerata nel ricordo di Francesco Sciarra, giovane uomo troppo presto strappato alla vita, una carriera da calciatore vissuta con diverse squadre, ma soprattutto l'amico di tutti dentro e fuori dal campo. Ex compagni di squadra, avversari sul campo, allenatori hanno dato vita ad un quadrangolare che, al di là del risultato per una volta passato in secondo piano, ha avuto il solo scopo della solidarietà con il ricavato della serata destinato all'acquisto di un defribillatore donato all'Istituto Comprensivo De Magistris di Caldarola, altra squadra nella quale Sciarra ha militato. "Ho conosciuto Francesco come avversario in campo - le parole del vice sindaco di Caldarola Giovanni Ciarlantini - ma il suo ricordo è sempre vivo. Il fatto, poi, che gli organizzatori della serata abbiano pensato al nostro comune quale segno di vicinanza ad una comunità colpita dal terremoto non può che farci piacere e per questo li ringraziamo". "Grazie a nome della nostra scuola per questo defibrillatore - le parole della dirigente scolastica - Ritengo che da questa serata siano emersi due valori, quello dell'amicizia, che si è sentito palpabile, e quello della solidarietà. Due valori importanti nella scuola e nell'educazione dei nostri giovani". "Una bellissima serata in ricordo del nostro amico Francesco - ha dichiarato a nome di tutti un emozionato Simone Salvucci - Ringrazio coloro che hanno partecipato ad un evento che ha testimoniato amicizia e voglia di stare insieme". 

 

vela

 

caldarola

 

applauso

 

lancio


 

ASCOLTA LA DIRETTA2

 

 

 

Regala un abbonamento 330X220

newtec nuovo

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Tamponamento in superstrada, tre feriti

Tamponamento in superstrada, tre feriti
Incidente questo pomeriggio alle 17.30 lungo la superstrada Valdichienti. Per cause in corso di accertamento due auto si sono scontrate lungo la…

RADIOC1INBLU

Indirizzo: P.za Cavour, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono:  0737.633180
Cellulare:  335.5367709
E-mail:  radioc1inblu@gmail.com

 ASCOLTA LA DIRETTA2

Clicca per ascolare il testo