facebook instagram png ridimens Podcast  ridimen logo APP ASCOLTA LA DIRETTA2

PIEDINO promozione novembre

 

Atletico Ascoli-Maceratese, una sfida che può riaprire i giochi

Venerdì, 14 Febbraio 2020 14:49 Scritto da  Letto 952 volte
  Clicca per ascolare il testo Atletico Ascoli-Maceratese, una sfida che può riaprire i giochi È la partita che potrebbe riaprire i giochi se non direttamente per la Maceratese, quanto per le altre contendenti per la vittoria finale, Civitanovese e Loreto. La capolista Atletico Ascoli ci arriva forte dei 13 punti di vantaggio dai maceratesi e 10 dalle altre due. Quindi un margine decisamente congruo da gestire. I bianconeri hanno comunque l’occasione per far fuori direttamente una big. Partita quindi più che importante, nella quale è la Maceratese che deve investire di più. All’andata terminò sul 2-2.Qui AscoliPur con un vantaggio consistente il tecnico Stefano Filippini ancora non molla la presa e cerca di mantenere alta l’attenzione. <<Sono rimaste 9 partite per 27 punti – dice Filippini -. Dobbiamo stare sul pezzo, dobbiamo affrontare squadre importanti perché dopo la Maceratese dobbiamo andare a Monte Urano, dobbiamo andare a Potenza Picena dove sappiamo che campo difficile è, come quello di Chiesanuova. Il campionato è lungo. È normale che dobbiamo continuare a fare i risultati come stiamo facendo, ma sappiamo che un periodo di calo lo potremmo avere pure noi. Spero di no, ma nel calcio tutto può succedere e quindi dobbiamo stare in allerta>>. Con una vittoria potrebbe essere il match ball sui biancorossi: <<Un nostro successo metterebbe fuori dai giochi la Maceratese – conferma il tecnico -, sarebbe difficile per lei riprendersi. Ma il campionato è talmente insidioso dove non c’è una partita facile per cui può ancora accadere di tutto. Sappiamo che andiamo ad affrontare una squadra veramente forte e che come caratteristica di squadra somiglia molto alla mia, soprattutto come attacco. Siamo due squadre forti e sicuramente sarà una bella partita>>.Qui MacerataSul fronte dei biancorossi si sa che il discorso per il primo posto è ormai compromesso, ma questa partita potrebbe essere alimentare delle possibilità. <<Per noi è importante per vedere se stiamo crescendo, se stiamo migliorando – sono le parole del tecnico Francesco Nocera -. Giochiamo contro una squadra fortissima, per cui è un ottimo test che vogliamo affrontare con la massima tranquillità, ma allo stesso tempo ci vuole la convinzione di poter fare qualcosa di buono in questa gara>>. Poi sul discorso di riaprire i giochi Nocera aggiunge: <<Può essere una soddisfazione per noi, ma l’Atletico Ascoli per perdere il primo posto dovrebbe fare un mezzo disastro in quanto finora ha perso sono una partita a Loreto quando gli mancava 3-4 giocatori, ed ha una continuità di risultati e rendimento importante. Anche se dovesse andar male con noi e qualsiasi risultato venga fuori sabato, l’Atletico Ascoli ha sempre ipotecato la vittoria del campionato>>.Giuseppe Moreschini
Atletico Ascoli-Maceratese, una sfida che può riaprire i giochi

 

È la partita che potrebbe riaprire i giochi se non direttamente per la Maceratese, quanto per le altre contendenti per la vittoria finale, Civitanovese e Loreto. La capolista Atletico Ascoli ci arriva forte dei 13 punti di vantaggio dai maceratesi e 10 dalle altre due. Quindi un margine decisamente congruo da gestire. I bianconeri hanno comunque l’occasione per far fuori direttamente una big. Partita quindi più che importante, nella quale è la Maceratese che deve investire di più. All’andata terminò sul 2-2.
Qui Ascoli
Pur con un vantaggio consistente il tecnico Stefano Filippini ancora non molla la presa e cerca di mantenere alta l’attenzione. <<Sono rimaste 9 partite per 27 punti – dice Filippini -. Dobbiamo stare sul pezzo, dobbiamo affrontare squadre importanti perché dopo la Maceratese dobbiamo andare a Monte Urano, dobbiamo andare a Potenza Picena dove sappiamo che campo difficile è, come quello di Chiesanuova. Il campionato è lungo. È normale che dobbiamo continuare a fare i risultati come stiamo facendo, ma sappiamo che un periodo di calo lo potremmo avere pure noi. Spero di no, ma nel calcio tutto può succedere e quindi dobbiamo stare in allerta>>. Con una vittoria potrebbe essere il match ball sui biancorossi: <<Un nostro successo metterebbe fuori dai giochi la Maceratese – conferma il tecnico -, sarebbe difficile per lei riprendersi. Ma il campionato è talmente insidioso dove non c’è una partita facile per cui può ancora accadere di tutto. Sappiamo che andiamo ad affrontare una squadra veramente forte e che come caratteristica di squadra somiglia molto alla mia, soprattutto come attacco. Siamo due squadre forti e sicuramente sarà una bella partita>>.
Qui Macerata
Sul fronte dei biancorossi si sa che il discorso per il primo posto è ormai compromesso, ma questa partita potrebbe essere alimentare delle possibilità. <<Per noi è importante per vedere se stiamo crescendo, se stiamo migliorando – sono le parole del tecnico Francesco Nocera -. Giochiamo contro una squadra fortissima, per cui è un ottimo test che vogliamo affrontare con la massima tranquillità, ma allo stesso tempo ci vuole la convinzione di poter fare qualcosa di buono in questa gara>>. Poi sul discorso di riaprire i giochi Nocera aggiunge: <<Può essere una soddisfazione per noi, ma l’Atletico Ascoli per perdere il primo posto dovrebbe fare un mezzo disastro in quanto finora ha perso sono una partita a Loreto quando gli mancava 3-4 giocatori, ed ha una continuità di risultati e rendimento importante. Anche se dovesse andar male con noi e qualsiasi risultato venga fuori sabato, l’Atletico Ascoli ha sempre ipotecato la vittoria del campionato>>.
Giuseppe Moreschini


 

ASCOLTA LA DIRETTA2

COPIA omaggio nostra 330x210

newtec nuovo

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Ricostruzione, Camerino accelera

Ricostruzione, Camerino accelera
Presentata oggi l’ultima versione del Programma straordinario per la ricostruzione di Camerino, redatta negli ultimi mesi dall’amministrazione comunale. Si è tenuta infatti…

RADIOC1INBLU

Indirizzo: Via Macario Muzio, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono:  0737.633180
Cellulare:  335.5367709
E-mail:  radioc1inblu@gmail.com

 ASCOLTA LA DIRETTA2

Clicca per ascolare il testo