facebook instagram png ridimens Podcast  ridimen logo APP ASCOLTA LA DIRETTA2

 

Si gioca in Serie A, B, C. Stop a Serie D e campionati regionali

Mercoledì, 20 Maggio 2020 15:03 Scritto da  Letto 1057 volte
  Clicca per ascolare il testo Si gioca in Serie A, B, C. Stop a Serie D e campionati regionali Il calcio dilettantistico giunge al capolinea, mentre tornano in campo Serie A, B e C. Questa la decisione scaturita dal Consiglio Federale, che per la data della ripresa dei campionati professionistici attende lincontro del prossimo 28 maggio con il  Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora. Si fermano invece, come detto, tutti i campionati dilettantistici dalla Serie D alla Terza Categoria. Ora si aspetta la riunione di Lega di venerdì 22 maggio nella quale si stabiliranno i criteri di promozione in Lega Pro, che riguarderebbero le prime classificate dei 9 giorni di Serie D, e il blocco delle retrocessioni, su cui però sembra non esserci consenso unanime. A cascata saranno poi i singoli Comitati Regionali, sulla base dei criteri indicati, a determinare i verdetti per i campionati di competenza. Un grosso punto interrogativo, che tutti dovranno sciogliere, sarà poi quello che riguarda la ripartenza della prossima stagione. I protocolli emanati dal Governo per la ripresa degli sport di squadra sono assolutamente rigidi e da più parti vengono ritenuti inapplicabili per il mondo dei dilettanti. Così qualcuno, in primis il presidente del Comitato Lombardia, inizia a parlare di una possibile ripresa dei campionati non prima del prossimo mese di gennaio. Insomma, tra voci e discussioni il pallone continua a restare fermo a centrocampo.
Si gioca in Serie A, B, C. Stop a Serie D e campionati regionali

 

Il calcio dilettantistico giunge al capolinea, mentre tornano in campo Serie A, B e C. Questa la decisione scaturita dal Consiglio Federale, che per la data della ripresa dei campionati professionistici attende l'incontro del prossimo 28 maggio con il  Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora. Si fermano invece, come detto, tutti i campionati dilettantistici dalla Serie D alla Terza Categoria. Ora si aspetta la riunione di Lega di venerdì 22 maggio nella quale si stabiliranno i criteri di promozione in Lega Pro, che riguarderebbero le prime classificate dei 9 giorni di Serie D, e il blocco delle retrocessioni, su cui però sembra non esserci consenso unanime. A cascata saranno poi i singoli Comitati Regionali, sulla base dei criteri indicati, a determinare i verdetti per i campionati di competenza. Un grosso punto interrogativo, che tutti dovranno sciogliere, sarà poi quello che riguarda la ripartenza della prossima stagione. I protocolli emanati dal Governo per la ripresa degli sport di squadra sono assolutamente rigidi e da più parti vengono ritenuti inapplicabili per il mondo dei dilettanti. Così qualcuno, in primis il presidente del Comitato Lombardia, inizia a parlare di una possibile ripresa dei campionati non prima del prossimo mese di gennaio. Insomma, tra voci e discussioni il pallone continua a restare fermo a centrocampo.


 

ASCOLTA LA DIRETTA2

Atalanta Camp 2020

COPIA omaggio nostra 330x210

newtec nuovo

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Serravalle di Chienti, il sindaco: "È stato un periodo difficile, ora speriamo di vedere i turisti"

Serravalle di Chienti, il sindaco:
Oggi il primo giorno di spostamenti tra regioni e Serravalle di Chienti è pronta a fare un bilancio dei giorni difficili affrontati…

RADIOC1INBLU

Indirizzo: Via Macario Muzio, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono:  0737.633180
Cellulare:  335.5367709
E-mail:  radioc1inblu@gmail.com

 ASCOLTA LA DIRETTA2

Clicca per ascolare il testo