facebook instagram png ridimens Podcast  ridimen logo APP ASCOLTA LA DIRETTA2

 

Matelica, promozione in Lega Pro grazie al numero 1 e a tutto lo staff In evidenza

Venerdì, 22 Maggio 2020 23:17 Scritto da  Letto 1375 volte
  Clicca per ascolare il testo Matelica, promozione in Lega Pro grazie al numero 1 e a tutto lo staff Bisognerà attendere fino al 3 giugno, data in cui torna a riunirsi il Consiglio Federale, per avere lufficialità della promozione del Matelica in Lega Pro. Un traguardo che giunge dopo un girone di ritorno esaltante, frutto di programmazione, entusiasmo e di un ambiente unito verso un obiettivo comune a partire dai membri dello staff, il preparatore atletico Alberto Virgili, il preparatore dei portieri Fabrizio Nizzi, il team manager Pietro Bartoccetti, il vice presidente Marco Stopponi, il segretario Renzo Falzetti,i dirigenti Giuseppe Campioni, Mauro Santucci, Enrico Marzioli e tutti coloro che settimanalmente hanno prestato il proprio servizio allo stadio per permettere il regolare svolgimento delle gare. Una menzione particolare anche per Roberta Nocelli, direttore generale della società e colonna portante della proprietà. Come detto una cavalcata con numeri trionfali quella dei biancorossi, che tra i propri numeri annovera anche quello di difesa meno perforata grazie alla saracinesca calata dal nazionale lituano Kajus Urbietis. Il portiere negli ultimi giorni è anche riuscito, dopo il lungo periodo di lokdown, a raggiunger la sua famiglia a Vilnius. Davvero per lui è stato un periodo molto difficle - confida Fabrizio Nizzi, preparatore dei portieri del Matelica -  Se per tutti stare a casa è stato un sacrificio, per lui lo è stato ancora di più visto che è rimasto confinato a Matelica per due mesi senza la possibilità di potersi ricongiugere alla propria famiglia. Ora finalmente è riuscito a farlo, anche se di positivo cè stato che attraverso corsi on line è riuscito ad imparare ancora meglio litaliano. Nizzi confida anche un piccolo retroscena ricordato da Urbietis prima di partire per la Lituania. Ad inizio stagione sono solito fissare un obiettivo per i portieri, quello di prendere il minor numero di gol possibile. In questa stagione lo avevamo fissato a 25 e visto che i gol incassati sono stati soltanto 17 la scommessa lha vinta lui nonostante sarebbero restate da giocare ancora diverse partite.
Matelica, promozione in Lega Pro grazie al numero 1 e a tutto lo staff

 

Bisognerà attendere fino al 3 giugno, data in cui torna a riunirsi il Consiglio Federale, per avere l'ufficialità della promozione del Matelica in Lega Pro.

Un traguardo che giunge dopo un girone di ritorno esaltante, frutto di programmazione, entusiasmo e di un ambiente unito verso un obiettivo comune a partire dai membri dello staff, il preparatore atletico Alberto Virgili, il preparatore dei portieri Fabrizio Nizzi, il team manager Pietro Bartoccetti, il vice presidente Marco Stopponi, il segretario Renzo Falzetti,i dirigenti Giuseppe Campioni, Mauro Santucci, Enrico Marzioli e tutti coloro che settimanalmente hanno prestato il proprio servizio allo stadio per permettere il regolare svolgimento delle gare. Una menzione particolare anche per Roberta Nocelli, direttore generale della società e colonna portante della proprietà.

Come detto una cavalcata con numeri trionfali quella dei biancorossi, che tra i propri numeri annovera anche quello di difesa meno perforata grazie alla "saracinesca" calata dal nazionale lituano Kajus Urbietis.

Il portiere negli ultimi giorni è anche riuscito, dopo il lungo periodo di lokdown, a raggiunger la sua famiglia a Vilnius.

"Davvero per lui è stato un periodo molto difficle - confida Fabrizio Nizzi, preparatore dei portieri del Matelica -  Se per tutti stare a casa è stato un sacrificio, per lui lo è stato ancora di più visto che è rimasto confinato a Matelica per due mesi senza la possibilità di potersi ricongiugere alla propria famiglia. Ora finalmente è riuscito a farlo, anche se di positivo c'è stato che attraverso corsi on line è riuscito ad imparare ancora meglio l'italiano". Nizzi confida anche un piccolo retroscena ricordato da Urbietis prima di partire per la Lituania. "Ad inizio stagione sono solito fissare un obiettivo per i portieri, quello di prendere il minor numero di gol possibile.

In questa stagione lo avevamo fissato a 25 e visto che i gol incassati sono stati soltanto 17 la scommessa l'ha vinta lui nonostante sarebbero restate da giocare ancora diverse partite".


 

ASCOLTA LA DIRETTA2

Atalanta Camp 2020

COPIA omaggio nostra 330x210

newtec nuovo

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Serravalle di Chienti, il sindaco: "È stato un periodo difficile, ora speriamo di vedere i turisti"

Serravalle di Chienti, il sindaco:
Oggi il primo giorno di spostamenti tra regioni e Serravalle di Chienti è pronta a fare un bilancio dei giorni difficili affrontati…

RADIOC1INBLU

Indirizzo: Via Macario Muzio, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono:  0737.633180
Cellulare:  335.5367709
E-mail:  radioc1inblu@gmail.com

 ASCOLTA LA DIRETTA2

Clicca per ascolare il testo