facebook instagram png ridimens Podcast  ridimen logo APP ASCOLTA LA DIRETTA2

 

Derby a porte chiuse, il presidente Romagnoli non ci sta

Sabato, 19 Settembre 2020 16:29 Scritto da  Letto 498 volte
  Clicca per ascolare il testo Derby a porte chiuse, il presidente Romagnoli non ci sta Due derby in altrettante giornate caratterizzano linizio del campionato di Serie D per il Tolentino che nellordine si reca in trasferta a Porto S. Elpidio e riceve in casa la Recanatese. Secondo gli attuali protocolli, però, entrambe le gare dovrebbero disputarsi a porte chiuse, ma il presidente cremisi Marco Romagnoli non ci sta e chiede alla Prefettura e alla Lega Nazionale Dilettanti di poter aprire i cancelli del Della Vittoria per il match contro la Recanatese. Chiederò la possibilità che allo stadio siano ammesse mille persone - le parole del presidente Romagnoli - rispettando i limiti stabiliti per fiere, concerti, gare amichevoli e consentendo la presenza di almeno 200 tifosi della Recanatese. Mi sembra giusto e necessario, visto che il nostro stadio può contenere 4 mila spettatori e organizzandoci potremo gestire tutto in assoluta sicurezza.  Se, infatti, fino ad ora il numero uno cremisi ha elogiato loperato della Lega nella composizione dei gironi ed anche nellaver limitato al massimo gli spostamenti delle squadre almeno nelle prime giornate del campionato, altrettanto non si sente di fare per quanto riguarda la decisione di far giocare a porte chiuse le prime due giornate di campionato. Una decisione che trovo sconcertante - conclude - visto che, stante lattuale normativa - dovremo giocare due derby, tra laltro molto sentiti dai tifosi, a porte chiuse. Considerato che in molti eventi la presenza di persone, sia pure entro limiti ben definiti, è ammessa, non capisco perchè la gente non possa recarsi allo stadio dove le condizioni di sicurezza lo consentono. Ecco perchè della questione interessserò anche la Prefettura.
Derby a porte chiuse, il presidente Romagnoli non ci sta

 

Due derby in altrettante giornate caratterizzano l'inizio del campionato di Serie D per il Tolentino che nell'ordine si reca in trasferta a Porto S. Elpidio e riceve in casa la Recanatese.

Secondo gli attuali protocolli, però, entrambe le gare dovrebbero disputarsi a porte chiuse, ma il presidente cremisi Marco Romagnoli non ci sta e chiede alla Prefettura e alla Lega Nazionale Dilettanti di poter aprire i cancelli del Della Vittoria per il match contro la Recanatese.

"Chiederò la possibilità che allo stadio siano ammesse mille persone - le parole del presidente Romagnoli - rispettando i limiti stabiliti per fiere, concerti, gare amichevoli e consentendo la presenza di almeno 200 tifosi della Recanatese. Mi sembra giusto e necessario, visto che il nostro stadio può contenere 4 mila spettatori e organizzandoci potremo gestire tutto in assoluta sicurezza". 

Se, infatti, fino ad ora il numero uno cremisi ha elogiato l'operato della Lega nella composizione dei gironi ed anche nell'aver limitato al massimo gli spostamenti delle squadre almeno nelle prime giornate del campionato, altrettanto non si sente di fare per quanto riguarda la decisione di far giocare a porte chiuse le prime due giornate di campionato.

"Una decisione che trovo sconcertante - conclude - visto che, stante l'attuale normativa - dovremo giocare due derby, tra l'altro molto sentiti dai tifosi, a porte chiuse. Considerato che in molti eventi la presenza di persone, sia pure entro limiti ben definiti, è ammessa, non capisco perchè la gente non possa recarsi allo stadio dove le condizioni di sicurezza lo consentono. Ecco perchè della questione interessserò anche la Prefettura.


 

ASCOLTA LA DIRETTA2

COPIA omaggio nostra 330x210

newtec nuovo

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Ripensare la città, le idee del Consiglio di quartiere Centro Storico Tolentino

Ripensare la città, le idee del Consiglio di quartiere Centro Storico Tolentino
Ha proseguito nell’intento di portare le proprie idee per ripensare la città il Consiglio di Quartiere Centro storico presieduto da Luigino Luconi…

RADIOC1INBLU

Indirizzo: Via Macario Muzio, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono:  0737.633180
Cellulare:  335.5367709
E-mail:  radioc1inblu@gmail.com

 ASCOLTA LA DIRETTA2

Clicca per ascolare il testo